Come arredare un centro estetico - SOS ESTETICA SOS ESTETICA

Come arredare un centro estetico

Come arredare un centro estetico

I fattori più importanti che riguardano il tuo centro estetico sono la qualità dei servizi e dei trattamenti che offri, avere personale qualificato, ma anche il design dei locali conta molto quando si tratta di attirare l’attenzione dei potenziali clienti! Dunque… Come arredare un centro estetico?

Buone strutture, con un design in base a ciò che offri, sono essenziali. Pertanto, se stai pensando di creare o rinnovare un centro estetico, questi consigli di decorazione che abbiamo preparato non ti faranno del male in modo che la creazione di un centro estetico non diventi una tortura.

Consigli di decorazione per centri estetici

 1.  Se hai poco spazio, scegli mobili su misura

Se i tuoi locali sono piccoli, i mobili su misura ti aiuteranno a risparmiare spazio. Richiedi un progetto personalizzato che si adatti alle esigenze e alle misure dei tuoi locali. Potrai così sfruttare al meglio lo spazio oltre a poter scegliere il materiale più conveniente, selezionando la lucentezza più adatta in base alle attrezzature e ai colori del tuo centro!

La prima cosa da tenere in considerazione sono le misurazioni, sapendo quanto spazio abbiamo per lo sviluppo dell’attrezzatura necessaria e degli spazi che verranno occupati dai macchinari estetica. In una seconda istanza, è importante sapere per quale scopo verranno utilizzati i mobili richiesti, al fine di sviluppare un design che soddisfi le esigenze. Stanze o stanze separate, conservare i cosmetici personalizzati e le linee cosmetiche personalizzate

2. Divisioni visive

Quando più ambienti coesistono sullo stesso piano (reception, magazzino, sala d’attesa …), una risorsa di successo è creare confini visivi che forniscano una certa privacy quando l’area lo richiede. 

RICORDA: Utilizza schermi o tende per separare le diverse cabine e uno scaffale per separare l’area della reception dal magazzino nel quale conservi tutti i tuoi cosmetici a marchio proprio e le linee cosmetiche per centri estetici

3. Il vetro è una risorsa molto utile

Un pannello fisso fino al soffitto in vetro separerà la reception dal resto del tuo centro estetico senza ostacolare la percezione luminosa o spaziale. Riesce inoltre a raddoppiare le dimensioni del tuo centro estetico, caratteristica esclusiva dei mobili in vetro: arredano senza saturare.

4. Mobili trasformabili

I mobili trasformabili nascondono interessanti utilità che rendono lo spazio redditizio. Una consolle che si trasforma in un tavolo, o un tavolo che, in un solo movimento, si solleva ad un’altezza convenzionale per lavorarci sopra.

5. Gioca con i colori

Tieni in considerazione il tipo di attività che svolgi e il profilo del tipo di clienti che ti visiteranno. 

Gioca con i colori delle pareti. Lasciali bianchi se vuoi mettere in risalto l’aspetto igienico e sanitario del tuo centro estetico, colorali di verde chiaro se vuoi spazi più armoniosi e rilassanti o osa con il giallo se l’obiettivo è ricaricare di energia i tuoi clienti. 

Se stai avviando un’attività di estetica o bellezza, o se la stai rinnovando, dovrai fare un ulteriore passo avanti e scommettere sulla digitalizzazione del tuo centro, adottando software di gestione e marketing che ti permettano di controllare tutto da un unico posto: la tua pianificazione degli appuntamenti, database dei clienti, fatturazione, stock dei cosmetici personalizzati, delle creme personalizzate e dei macchinari estetica, e persino campagne di marketing. 


Commercials