Massaggio pietre calde: il modo migliore per eseguirlo e i suoi benefici - SOS ESTETICA SOS ESTETICA

Massaggio pietre calde

Massaggio pietre calde: il modo migliore per eseguirlo e i suoi benefici

I massaggi con le pietre calde godono di grande popolarità in tutto il mondo, e non è una novità perché sono una pratica secolare che ha avuto origine nella medicina orientale

Secondo i principi base di questo tipo di massaggio, il corpo umano dispone di 7 canali attraverso i quali circola l’energia vitale (i famosi chakra), secondo questa filosofia ognuno di essi si connette con differenti zone e sistemi del corpo.

Ora, seguendo l’approccio di questo tipo di trattamento, il posizionamento di pietre calde in queste aree può aiutare a ridurre lo stress, alleviare i disturbi, favorire la circolazione ecc…

Ecco perché in questo articolo ti insegneremo come eseguire un massaggio con pietre calde nel tuo centro estetico, oltre a insegnarti quali sono i materiali necessari per eseguirlo.

Ma prima di tutto sarebbe interessante parlare un po’ di più dei benefici che i massaggi con pietre calde possono avere per il corpo umano!

– Rilassamento dei muscoli

L’applicazione di queste pietre di ossidiana a diverse temperature aiuta i muscoli del corpo a rilassarsi e contrarsi in modo che, dopo la seduta di massaggio, riescano così a sciogliere la tensione accumulata.

– Dì addio all’insonnia!

Il profondo e dolce rilassamento che questi massaggi producono aiuta a risolvere i problemi del sonno. Se hai problemi di insonnia o hai clienti che ne soffrono, allora ti consiglio di correre al centro estetico più vicino o di includere il massaggio pietre calde nei servizi del tuo centro (i massaggi con pietre calde sono praticati in quasi tutti i centri).

– Migliorano la circolazione

Oltre ad aiutare le nostre vie circolatorie a funzionare meglio, questo tipo di massaggio è perfetto per mantenere un equilibrio nel sistema nervoso.

– Benefici estetici

Grazie all’eliminazione delle tossine, al miglioramento delle vie circolatorie e al sollievo dallo stress, subito dopo aver applicato un massaggio con pietre calde, la pelle inizia ad apparire molto più luminosa e rivitalizzata.

Ora, questi passaggi ti aiuteranno a conoscere il modo migliore per eseguire massaggi con pietre calde, chiamati anche terapia geotermica:

# 1 Massaggio pietre calde: Prepara l’ambiente

Prima di fornire un massaggio con pietre calde, devi avere il tuo spazio in ordine, se si tratta di un trattamento di livello professionale hai bisogno di un lettino appropriato. Se invece quello che preferisci è fare massaggi casalinghi, ti basta un letto.

Sul lettino dovresti posizionare un asciugamano o un lenzuolo pulito, così il tuo cliente si sentirà molto più a suo agio e sicuro di sé . Per condizionare maggiormente l’ambiente, accendi candele con fragranze rilassanti come lavanda o eucalipto. Un’altra opzione è mettere come sottofondo una musica rilassante.  

SUGGERIMENTO: ti consiglio di chiedere al tuo cliente qual è la sua fragranza preferita, ricorda che l’odore è molto particolare!

# 2 Massaggio pietre calde: Hai i materiali pronti?

D’altra parte, avrai anche bisogno di un kit di pietre di basalto (o ossidiana), la cosa normale è avere 20 o 30 pietre, ma alcuni professionisti ne hanno 45 o 6… a ogni modo il kit deve contenere pietre di diverse dimensioni (almeno due di loro dovrebbero essere 15 x 20 centimetri e 8 piccole delle dimensioni di una pallina da ping-pong).

È un massaggio con pietre calde… quindi le pietre devono essere calde, è abbastanza ovvio!

Per riscaldarle, consiglio di utilizzare una pentola a cottura lenta o una padella a pareti alte. L’acqua deve essere ad una temperatura di 50 gradi Celsius (120 °), per questo consiglio di utilizzare un termometro, sebbene l’attrezzatura del materiale estetico sia già dotata di un termostato. 

Dopo averle rimosse, la temperatura scenderà a 38 ° o 43 ° Celsius (100 ° o 110 °). Dopo l’asciugatura, è necessario spalmare degli oli nelle zone da trattare, in modo che il massaggio possa essere eseguito in modo piacevole.

SUGGERIMENTO: Si consiglia di eseguire tutto questo processo almeno mezz’ora o 60 minuti prima di iniziare il massaggio!

# 3 Massaggio pietre calde: Parla con il cliente

Prima di iniziare il massaggio assicurati che il cliente sia a suo agio, chiedi informazioni sulla musica, i profumi e, soprattutto, la temperatura delle pietre. L’ultima cosa che vogliamo è un cliente esaurito. Ricorda che tutte le pelli sono diverse, quindi alcune hanno una maggiore resistenza al calore di altre!

SUGGERIMENTO: per evitare scottature, posizionare un velo di carta sopra il cliente e appoggiarvi sopra le pietre!

# 4 Massaggio pietre calde: Prima di iniziare il massaggio …

Prima di iniziare, posiziona una fila di pietre grandi sul punto in cui il cliente sosterrà la colonna vertebrale (puoi anche creare due file di pietre piccole che si trovano attorno alla colonna vertebrale), copri le pietre con un altro velo di carta e chiedi al cliente di puntare gli occhi verso l’alto.

SUGGERIMENTO: NON rimuovere le pietre fino a quando il cliente non debba voltarsi!

# 5 Massaggio pietre calde: È l’ora della faccia

Una volta che il tuo cliente è completamente a suo agio, posiziona 4 pietre sulle aree di digitopressione del viso, cioè una piccola pietra sulla fronte, un’altra sul mento (appena sotto le labbra) e 2 su ciascuna guancia.

SUGGERIMENTO: ti consiglio di NON strofinare oli su queste pietre, poiché potrebbero chiudere i pori della pelle!

# 6 Massaggio pietre calde: Posiziona il resto delle pietre

Metti una o due pietre su entrambi i lati della clavicola (il numero dipenderà dalla corporatura del cliente), due grandi sullo sterno e due medie su ciascuna delle mani. Dopodiché, con l’aiuto di una pietra grande quanto il palmo della mano, massaggia delicatamente il resto del corpo.

# 7 Massaggio pietre calde: È ora di girare

Terminata questa parte chiedete al cliente di voltarsi, è il momento giusto per togliere le pietre dal tavolo e cambiare le lenzuola (così manterrete soprattutto una buona igiene)

Una volta che il cliente si è sdraiato a faccia in giù, posizionare alcune pietre sulle scapole, altre sulla parte superiore delle rotule e tra le dita (avvolgere ogni piede con un asciugamano per evitare che cadano). 

Successivamente, massaggia nuovamente il resto del corpo con l’aiuto di una pietra delle dimensioni della tua mano.

SUGGERIMENTO: cambia frequentemente le pietre per evitare che si raffreddino (è per questo motivo che i professionisti hanno più di 50 pietre di ossidiana)!

massaggi con pietre calde hanno lo stesso effetto di un massaggio svedese, ma una grande differenza è che sebbene il risultato sia lo stesso, la terapia geotermica è molto più liscia e calda.

Ora che conosci il modo corretto di eseguire i massaggi con pietre calde e tutti i suoi benefici per il corpo umano, osa provare questa nuova esperienza e offrire ai tuoi clienti un trattamento alternativo di riposo che porterà il loro corpo a limiti di rilassamento ancora sconosciuti!

Inoltre, nell’ultimo periodo sono molto in uso i cosmetici personalizzati. Anche i saloni di bellezza che offrono alle proprie clienti massaggi con pietre calde stanno promuovendo sempre più frequentemente prodotti cosmetici personalizzati, ossia cosmetici a marchio proprio con formule ad elevato principio attivo al loro interno (100% BIO) per prendersi cura della pelle a seguito del massaggio eseguito nel centro estetico!


Commercials