Tipi di cera depilatoria: Che tipo di cera usare? - SOS ESTETICA SOS ESTETICA

Tipi di cera depilatoria

Tipi di cera depilatoria: Che tipo di cera usare?

Normalmente, quando si pensa ai diversi tipi di cera depilatoria, ciò che viene in mente è la differenza tra cera ad alto punto e a basso punto di fusione (di solito in formato roll-on). Tuttavia, i professionisti dell’estetica sanno che, all’interno di questa classificazione, la cosa più importante è la composizione del prodotto

Analizziamo quali sono quegli ingredienti che determinano qualità diverse e che sono decisivi nella scelta del più adatto in ogni caso!

Tieni presente che questo prodotto si è evoluto molto negli ultimi tempi, ricercando una maggiore efficacia e provocando la minor aggressività possibile sulla pelle. 

Qualsiasi tipo di cera depilatoria di cui parleremo ha la massima qualità, indipendentemente dalla sua composizione specifica!

Tipi di cera depilatoria a basso punto di fusione

Gran parte della cattiva reputazione della ceretta ha a che fare con il disagio tradizionalmente causato dal dover diffondere a caldo. Qualcosa che viene evitato con la nuova generazione di cere “a basso punto di fusione”.

Esistono 2 varianti:

  • Cere solubili liposolubili, quelle che rimangono solide a temperatura ambiente ma hanno un punto di fusione molto basso. Poiché devono essere sottoposte a meno calore per essere utilizzate, in seguito perdono le loro proprietà. In questo modo possono essere riutilizzate molte più volte senza il rischio di perdere qualità. Tra i suoi ingredienti principali c’è la cera d’api, che conferisce loro una grande elasticità, in modo da poter stendere uno strato molto sottile ed evitare che si spezzi. Inoltre, la trazione per rimuovere questi tipi di cera depilatoria è più morbida, quindi meno dolorosa.
  • Cere semisolubili liposolubili che si liquefanno non appena vengono inserite nel riscaldatore o nell’applicatore. Il suo componente principale è la colofonia (resina di pino) che permette la massima aderenza ai peli. L’unico dettaglio da tenere a mente è che non si asciuga completamente, quindi devi sempre usare una fascia o una striscia per poterla rimuovere. Tra tutti i tipi di cera depilatoria, questa modalità è quella più indicata per le persone con pelle sensibile a causa della sua bassa temperatura.

Tipi di cera depilatoria in base alla consistenza

Un altro modo per differenziare i diversi tipi di cera depilatoria è osservare la loro consistenza. 

Fondamentalmente, le cere a basso punto di fusione possono essere presentate in 2 forme, la più nota è la cera trasparente, e poi vi è una più cremosa, più opaca. 

Quest’ultima include nella sua composizione il biossido di titanio, una polvere di origine vegetale che le impedisce di aderire troppo alla pelle. Pertanto, questo formato è consigliato per pelli con tendenza a desquamarsi, abbronzate o con poca idratazione!

Infine, non possiamo dimenticare che esistono tipi di cere depilatorie con profumi o colori diversi, che consentono di eseguire quasi una depilazione a la carte. 

Nella nostra azienda cosmesi ti offriamo solo tipi di cera che hanno dimostrato l’eccellenza della loro qualità e che possono essere applicati in diverse zone del corpo o del viso, senza alcun rischioGarantiamo maggiore durata, massima efficacia e validità per tutti i tipi di pelle e peli.

Inoltre, ricorda che nell’ultimo periodo é molto in voga che i centri estetici affidino la produzione cosmetici conto terzi piccoli lotti (ossia prodotti a marchio proprio con formule ad elevato principio attivo al loro interno, 100% BIO) ad un’azienda cosmetica, in quanto anche a seguito dei servizi di ceretta, i clienti potranno prendersi cura maggiormente a casa delle zone depilate!

Oltre a promuovere i servizi di ceretta, ricorda infine di consigliare ai tuoi clienti la possibilità di sottoporsi a trattamenti altamente professionali di epilazione permanente eseguiti con apparecchi estetica, tra cui il macchinario laser!


Commercials